Home / Editoriali / Viaggio post-punk che ti scortica l’anima: Drink to me @ Jail (Na) 21/02/08

Viaggio post-punk che ti scortica l’anima: Drink to me @ Jail (Na) 21/02/08

00:00a.m. L’uomo-farfalla dà il primo colpo di basso. Nelle catacombe del Jail di Napoli inizia la performance dei Drink to me. Il pubblico è ridottissimo ma, come dice il cantante Marco, meglio pochi che ti ascoltano con attenzione che l’indifferenza di molti. Il rock impetuoso dei Drink to me entra e acquista corposità progressivamente nei meandri del Jail. Danzing’on Tv è apertura live che non si dimentica. Drunk-on’s è il country lisergico che non ti aspetti. L’architettura ritmica è una ragnatela che intrappola l’ascoltatore. La batteria è varia e geniale.

Siamo davanti ad un gruppo che sintetizza la new wave dei Joy Division con il post-rock dei Pavement. Frozen George è una hit volutamente da MTV, da classico gruppo indie-rock del mainstream tipo Franz Ferdinand o Arctic Monkeys. I suoni impeccabili. La voce di Marco è elastica, sinuosa e poi rabbiosa quando lo deve essere. Dal vivo più che da questo disco d’esordio Don’t panic, go Organic! ti accorgi che I Drink to me sono un gruppo di esportazione ed ecco che ti spieghi la collaborazione con Andy Savours (dietro al banco mix per Blonde Redhead, Killers e The Horrors). Il live di questo trio di Ivrea è un viaggio post-punk che ti scortica l’anima. Insane è un vortice di suoni dove l’ascesi di batteria è vitalità allo stato puro. Ci guardiamo intorno e ci chiediamo se siamo in qualche club di Londra o Amsterdam ad ascoltare qualche band che diventerà la next big thing di NME! Because Because è la pace e la sensualità che ti morde la schiena, una dolce ballad che sfocia nell’impeto travolgente di pezzi come Put Your Head in the Sky e I Love My Job, esperienze soniche live, assolutamente da non perdere. Il live si conclude con lo slogan di uno dei versi della intensa Cinebrivido: I FEEL THE UNIVERSE. Era solo la seconda data del The Organic Tour. Ricordatevi questo nome Drink to me. Ripeto Drink to me. Foto di Corrado Lorenzo Vasquez.

Ti potrebbe interessare...

marlene kuntz_Napoli020919

Resistenza illuminata e poetica: Marlene Kuntz @Piazza del Plebiscito (NA) 27/09/2019

Foto di Carmen Sigillo 27 Settembre. Alle spalle l’Equinozio d’Autunno, narcisi neri raccolti per rarità …

Leave a Reply